Passeggiata a piedi nel Parco Nazionale del Cansiglio, la Foresta “da remi”

Cosa rende questa proposta unica?

 Esplorare uno dei più estesi e meglio conservati boschi d’Italia che dal 1548 al 1797 fu essenziale per Venezia per la costruzione della potente flotta navale.
 La ricchezza della vegetazione e la varietà faunistica di caprioli, cervi, volpi, lepri che spesso s’intravvedono lungo il percorso.
Poter immergersi in un paesaggio mozzafiato tra abeti e faggi ad una quota compresa tra i 1000 -1300 m con pausa pranzo in una delle tipiche malghe (aziende agricole), e degustare la loro produzione di prodotti caseari.

Partiremo dalla vasta pianura adibita a pascoli circondata dalla foresta, ricca di abeti e faggi, preziosa fin dall’antichità per il suo pregiato valore.

Il percorso sarà caratterizzato da dolci saliscendi, per la maggior parte su stradine sterrate e mulattiere. Il panorama spazierà dalla foresta più fitta alla pianura Friulana dove sarà possibile scorgere addirittura il mare in lontananza.

La foresta del Cansiglio è particolarmente adatta ad essere visitata a piedi perché è un luogo molto vasto ma con pendenze piuttosto dolci. Visiteremo il minuscolo villaggio Cimbro, popolazione che raggiunse il bosco per la prima volta nel 1707, prosperando grazie alla loro abilità di “scatoleri”, costruttori di scatole in legno di faggio.

Difficoltà: bassa
Durata: 6-8 ore

Il percorso si può modificare secondo particolari interessi o esigenze

IL TOUR INCLUDE:

  • Accompagnatore autorizzato per l’intera giornata;
  • Soste pranzo con degustazione di prodotti tipici;

Alcune foto dell’Itinerario

Comments

Lascia un commento